Regolamento accesso sito archeologico Campanarazzu e Museo di Arte sacra

Art. 1
Il presente regolamento disciplina le modalità di accesso di visitatori, studiosi, gruppi, studenti, associazioni e ricercatori o laureandi nelle varie discipline sia all’interno del sito archeologico di Campanarazzu che del Museo di arte sacra che sorge nelle cripte della Chiesa Madre di Misterbianco.

Art. 2
Ai due siti di cui al precedente articolo si accede normalmente, previo pagamento del biglietto, nelle giornate previste per le visite guidate e rese note dal calendario sul sito istituzionale della Fondazione Culturale Monasterium Album, in seguito nel presente regolamento denominata solo Fondazione e sulle pagine Facebook “Campanarazzu” e “Fondazione Monasterium Album”.

Art. 3
La Fondazione, previo congruo preavviso, mantiene aperti i due siti in occasione di richieste particolari di gruppi e scuole o in occasione di particolari eventi. In tali occasioni per gruppi superiori alle quindici unità è possibile potere contare su una scontistica stabilita dal Consiglio di amministrazione della Fondazione. Per le scolaresche il contributo di accesso è fissato a parte. Sono esonerati dal pagamento gli insegnanti che accompagnano le classi o le guide che accompagnano i gruppi organizzati.

Art. 4
E’ previsto l’accesso ai due siti per motivi di studio da parte di studenti universitari, archeologi, ricercatori e studiosi. Per visite di studio, gli interessati debbono per iscritto, anche via e mail, inviare la richiesta alla fondazione, specificando le proprie generalità ed i motivi dell’accesso, se trattasi di ricerca o studio. In caso di accettazione, l’ingresso per sopralluogo generico (max 30min) non sarà soggetto al pagamento di nessun onere solo se effettuato durante le giornate previste di apertura in fascia oraria concordata precedentemente.
Il richiedente dovrà compilare apposito modulo predisposto dalla Fondazione, in cui si impegna a rispettare le modalità di accesso ai siti, citare la Fondazione culturale Monasterium Album ed a consegnare copia dello studio effettuato in caso di pubblicazione su riviste o libri o copia della tesi di laurea se trattasi di studente universitario ed eventuali rilievi metrici e fotografici o materiale audio/video in formato digitale.
I giornalisti iscritti all’ordine possono usufruire dell’ingresso gratuito previa esibizione della tessera d’iscrizione. L’addetto all’ingresso informerà il giornalista, in caso di pubblicazione di un articolo sulla visita, di recapitarlo via e-mail alla Fondazione.

Art. 5
In caso di richiesta di accesso per rilievi metrici e fotografici, i soggetti di cui all’art. precedente, sono tenuti a programmare gli accessi di comune accordo con la Fondazione la quale, in caso di approvazione della richiesta, comunicherà l’importo che dovrà essere versato anticipatamente per coprire parzialmente le spese di energia, pulizia, acqua e personale messo a disposizione da parte della Fondazione per la visita di studio o ricerca .

Art. 6
I pagamenti degli ingressi possono avvenire in contanti prima dell’accesso ai due siti. Per quanto riguarda le somme da introitare, di cui all’articolo precedente, a parziale ristoro delle spese sostenute dalla Fondazione, queste debbono essere versate anticipatamente tramite bonifico bancario sul conto della Fondazione.

Art. 7
La richiesta di accesso deve sempre avvenire almeno 15 giorni prima della data richiesta al fine di dar modo alla Fondazione di organizzare la logistica dell’apertura. La giornata scelta non potrà coincidere con le giornate di apertura al pubblico oppure in contemporanea alla visita di gruppi organizzati o scolaresche.

Art. 8
Nel corso della visita di studio o ricerca è possibile, previa autorizzazione, poter realizzare rilievi metrici e fotografici, riprese audio/video all’interno per motivi scientifici; in caso di pubblicazione delle foto o dei video, gli stessi debbono riportare la dicitura “Per concessione della Fondazione culturale Monasterium Album – Misterbianco” ed essere consegnati in formato digitale alla Fondazione.

Art. 9
È vietato all’interno dei due siti scattare foto o filmati ed assumere atteggiamenti non consoni ai luoghi. Il personale o i volontari dell’associazione all’uopo delegati alle visite sono tenuti a far rispettare il divieto ed il decoro all’interno delle due strutture, anche allontanando chi disturba.

Art. 10
Ogni anno la Fondazione rende noto le giornate di accesso gratuito ai due siti. L’accesso nelle giornate di apertura, resta sempre gratuito per i soci in regola con il pagamento della quota sociale.

Art. 11
Sono altresì esonerati dal pagamento del biglietto, i bambini al di sotto di 6 anni e i diversamente abili; ragazzi dai 6 ai 18 anni, adulti oltre i 75 anni di età, enti e associazioni convenzionate usufruiranno dell’ingresso ridotto.

Art. 12
Per quanto non contemplato nel presente regolamento, il responsabile della Fondazione alla visita, assumerà la decisione che riterrà più opportuna nell’interesse dei luoghi, dei visitatori e della Fondazione che ne cura la gestione.

Approvato dal Consiglio di Amministrazione della Fondazione Culturale Monasterium Album nel corso della seduta del 15/05/2019 ai sensi dell’art. 8 dello Statuto sociale